Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Privacy PolicyOK

Customer Login

Lost password?

Vedi il carrello

Negozio

di Massimo Mondini

Il Lago degli Aviatori

Seguendo il filo della narrazione di cronache lontane nel tempo l’autore ricostruisce una pagina importante e caratteristica della storia del volo in Italia, di quella storia che ha il suo inizio proprio con “il più leggero dell’aria”, in un luogo che per tutti gli aviatori italiani è terra madre di sogni e aspirazioni realizzate: Vigna di Valle e il lago di Bracciano. Qui, spenti i riflettori della storia sulla breve vita dei dirigibili si legano e s’intrecciano, senza soluzione di continuità, le vicende che per oltre quarant’anni hanno accompagnato il volo degli idrovolanti; ma il lago di Bracciano, e il territorio che lo circonda, è stato protagonista di altre importanti vicende aeronautiche quali sono state quelle dell’Idroscalo Civile di Bracciano (gestito dalla compagnia Britannica Imperial Airways), dei Cantieri Aeronautici di Bracciano di Giuseppe Rossi, della nascita dell’Aviazione dell’Esercito nel piccolo aeroporto di Monte dell’Oro e in anni recenti dell’arrivo a Vigna di Valle alta del Progetto Sicral.

ISBN 978-88-99321-06-2


15,00

Informazioni aggiuntive

Formato

17 x 24

Confezione

Brossura

Pagine

240

1 recensione per Il Lago degli Aviatori

  1. 4 di 5

    :

    Presentato presso:
    – Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle (Bracciano, 18 maggio 2016)
    – Consorzio Lago di Bracciano (Bracciano, 26 maggio 2016)

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'Autore

Author

Massimo Mondini dal 1972 al 2011 ha prestato servizio in Aeronautica Militare. È stato pilota della 46^ Brigata Aerea, ItAF Rappresentative presso il Comando del Mediterraneo Centrale e infine Direttore del Museo Storico dell’Aeronautica Militare dal 2000 a tutto il 2011. In quest’ultima veste ha scritto vari saggi su temi aeronautici ed è stato ideatore e curatore di importanti mostre storico-aeronautiche in Italia e all’estero. Attualmente è presidente dell’Associazione Forum Clodii, che si occupa della salvaguardia del patrimonio culturale del territorio Braccianese, ed è membro del Direttorio dei Pionieri dell’Aeronautica, Ente Morale dal 1925 che riunisce varie personalità del mondo aviatorio italiano.