Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Privacy PolicyOK

Customer Login

Lost password?

Vedi il carrello

Chi siamo

TUGA EDIZIONI

Casa editrice indipendente, Tuga Edizioni nasce sul finire del 2012 a Bracciano, in provincia di Roma.

Dare voce agli scrittori esordienti locali, così come recuperare e fissare l’identità e il patrimonio culturali della comunità di cui è espressione, risultano essere tra i suoi obiettivi principali. A tale scopo, ha creato la collana CinqueTorri, in cui spiccano: il «Vocabolario del dialetto braccianese» di Giovanni Orsini, «Il castello di Bracciano. Guida storico-artistica», a cura di Elena Felluca ed Enzo Ramella, e «Il Lago degli Aviatori» di Massimo Mondini.

La stessa attenzione dedicata al geograficamente 'vicino' viene data al 'lontano' attraverso la collana Torre de Belém, contenitore di testi provenienti dalla narrativa di lingua portoghese, di cui al momento sono stati pubblicati: «Predatori» di Pepetela, pluripremiato scrittore angolano; «Inês de Portugal», opera del compianto scrittore portoghese João Aguiar, incentrata su uno dei più importanti miti della cultura nazionale lusitana; il romanzo «Ultima fermata, Massamá» del portoghese Pedro Vieira, premiato in patria per la miglior opera prima; e soprattutto «Viaggi nella mia terra», prima versione integrale in italiano del capolavoro dello scrittore romantico Almeida Garrett.

Fuori catalogo, ma comunque legata al mondo lusofono, la pubblicazione «Agostinho Neto – Una vita senza tregua 1922/1979», unica biografia ufficiale, autorizzata dalla Fondazione omonima, riguardante il primo Presidente della Repubblica dell’Angola, personalità di riferimento nella lotta per la liberazione dal colonialismo europeo in Africa, figura poliedrica che ha incarnato in vita i ruoli di medico, poeta e guerrigliero (Il volume è stato presentato il 17 giugno 2015 presso la Sala Nobile del Padiglione dell’Angola all’interno di Expo Milano 2015).

Da menzionare, la preziosa collaborazione col Premio Letterario Cavallari di Pizzoli (AQ) che ha dato vita al volume antologico dell’edizione 2015.

tuga-GIUSTA-vert