Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Privacy PolicyOK

Customer Login

Lost password?

Vedi il carrello

Negozio

In offerta!

di Raul Brandão

Pescatori

Un viaggio da nord a sud, dal Minho all’Algarve, lungo tutto il litorale del Portogallo, a stretto contatto con le comunità di pescatori di inizio Novecento. Un percorso personale che si trasforma per Raul Brandão in una missione: riportare su carta quanto i suoi sensi sono stati in grado di apprezzare e registrare, dando nuova dignità all’umile e difficile esistenza dei pescatori portoghesi.

Come tipico della sua scrittura, anche la narrazione di questo viaggio si struttura come un assemblaggio di frammenti sparsi (note, memorie, abbozzi descrittivi o narrativi) con datazioni differenti (da dicembre 1893 a giugno 1923). Da questi brevi brani emergono il paesaggio del litorale, in minuziose descrizioni dallo stile che indulge all’impressionismo pittorico, e i suoi abitanti, secondo un registro ellittico di impressioni che lo hanno segnato in profondità (retina e anima), e rappresentano anche il suo modo personale di raccontare l’universo sociale e simbolico dei pescatori. Un mondo a cui lo legano non solo vecchie immagini e affetti familiari, ma anche la simpatia spontanea per le gesta di quegli uomini semplici che, molte volte, proprio come suo nonno materno al quale l’opera è dedicata, morivano in mare, suggellando tragicamente il loro destino con quello spazio che avrebbe rappresentato al tempo stesso una fonte di fecondità e una tomba, il grembo materno e la morte.

Tuga Edizioni ha il piacere di pubblicare quest’opera in occasione nel 150° anniversario dalla nascita dell’Autore.

In questa edizione è inoltre presente in appendice la «Storia del battello “Vai con Deus” e del suo equipaggio».

ISBN 978-88-99321-10-9


15,00 9,80

Informazioni aggiuntive

Formato

15 x 21

Confezione

Brossura

Pagine

240

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pescatori”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'Autore

Author

Raul Brandão (1867-1930), nato a Foz do Douro, nei pressi di Oporto, è stato un giornalista, scrittore e militare portoghese, celebre per il realismo delle sue descrizioni e il lirismo del suo linguaggio. La condizione umana è il tema profondo della sua opera: simbolista-decadentista in principio, con «História de um Palhaço» (1896), impressionista alla fine, quando scrive «Os Pescadores» (1923) e «As Ilhas Desconhecidas» (1926), considerato «uno dei migliori libri di viaggi di tutti i tempi della letteratura portoghese». Tra le altre opere di vario genere, ha scritto anche «Húmus» (1917) e «Memórias» (vol. I, 1919 e vol. II, 1925).