Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Privacy PolicyOK

Customer Login

Lost password?

Vedi il carrello

Negozio

Deviazioni - storie di un italiano a Lisbona

di Marcello Sacco

Deviazioni – storie di un italiano a Lisbona

Un banale e al tempo stesso famigerato anno palindromo: il 2002 del “nuovo ordine mondiale”, le nuove Brigate rosse, il nuovo governo Berlusconi… Filtrato dai ricordi di Fabrizio, che ha lasciato l’Italia per una capitale europea attraente, alla moda e al tempo stesso marginale come Lisbona, quel due-mila-due diventa l’anno in cui un pugno di giovani europei vive le prime esperienze da adulti: vita di coppia, lavoro, paternità. In loro si intuisce un passato da studenti politicamente attivi e intellettualmente vivaci, ma Lisbona è già un altrove mentale dove sono in atto altre forme di aggregazione e sopravvivenza. Una sorta di “familismo amorale” riverniciato. Bel paradosso per chi non è ancora sicuro di saper vivere in famiglia, né di voler rinunciare del tutto alla morale.

ISBN 978-88-99321-22-2


15,00

Informazioni aggiuntive

Formato

15 x 21

Confezione

Brossura

Pagine

352

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Deviazioni – storie di un italiano a Lisbona”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'Autore

Author

Marcello Sacco è nato a Lecce nel 1971, ma vive da anni a Lisbona, dove lavora come professore, traduttore e giornalista freelance. Collabora con diverse testate nazionali e blog, sia italiani che portoghesi. Come traduttore ha curato la pubblicazione di vari autori di lingua portoghese. Ha esordito con il romanzo «Il trapasso» (2007) , a cui ha fatto seguito il saggio «Salazar, ascesa e caduta di un dittatore "tecnico"» (2014).